Topo Bianco

Felice!

Felice!

Topo Bianco (Corma di Machaby, “Paretone” – Arnad, TO).
Esposizione: SudOvest
Difficoltà: 6a+ (6a obbl.)
Numero tiri: 10 (250 mt)

Oggi non arriveremo in ritardo. Oggi non abbiamo preso appuntamento con nessuno. Anche il Bianconiglio sembra più rilassato nonostante siano le 10 e non siamo ancora arrivati dai nonni per lasciare il Piccolo Mostro qualche oretta. Riesco anche a convincerlo a fermarci al solito autogrill di Scarmagno per un caffè e un panino invece del croissant…vista l’ora. Coda nei pressi di Quincinetto. Tutti fermi. Il Bianconiglio vacilla… ma io sono felice e carica di adrenalina dopo la serata al cinema in occasione del European Outdoor Film Festival. Certo, col cambio dell’ora sarà buio verso le 18 ma ce la faremo.

L1: 5c. Attacchiamo la via verso le 13. La smorfia del socio si trasforma in sorriso quando posiziona il primo rinvio. La partenza non è per niente “banale”, come si usa dire nel gergo. Via di tacchettine e placca fino alla nausea.

L2: gulliver segnala un 5b. La guida “A Mani Nude 2” 6a (vedi rif. sotto). Direi la giusta via di mezzo. Si viaggia alternati. Quindi, tocca a me.

L3: 5c/6a.

L4: 5c.

L5: 5a. Sosta con terrazza. La via continua sulla destra ed è indicata.

L6: 4c. Mini-tiro di trasferimento. La via continua sulla destra dietro una piccola betulla. Altra sosta con terrazza.

L7: 5+. Sono sicuramente più lenta del mio socio, ma il ritmo è buono e non sembra tardi.

L8: 5c/6a.

L9: 4b. Tiro con traverso a sinistra.

L10: 3b. Si corre alla sosta. Sono le 17. Niente doppie. Meglio il sentiero. Arriviamo alla macchina un’oretta dopo con la frontalina. Siamo gli ultimi.

Riferimenti:
website gulliver
M. Bal – P. Raspo, “A Mani Nude 2”, Martini Multimedia Editore – via descritta a p.248

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *